Minas Gerais, Infrastruttura e Servizi

cap-5

Minas Gerais, Brasil, Posizione

Lo Stato di Minas Gerais si trova nella regione sudorientale del Brasile, regione con il più grande sviluppo e mercato del paese (più del 50% del PIL brasiliano).

Minas Gerais confina com: São Paulo, Rio de Janeiro, Espirito Santo, Bahia, Goias, Distretto Federale / Brasília e Mato Grosso do Sul. La sua posizione geografica rende Minas Gerais un corridoio tra le varie regioni del paese, uma caratteristica aspetto favorevole per il business.

imagem 45

Minas Gerais, Logistica

Autostrade e Ferrovie

Minas Gerais ha la più grande rete stradale del Brasile, con 269.546 chilometri di autostrade, circa il 15% del totale nazionale. Di questo totale, 28.000 km é asfaltato.

Alcune delle principali autostrade che attraversano Minas Gerais sono:

Autostrada Fernão Dias (BR 381):

L’autostrada principale di Minas Gerais, la Fernão Dias, comprende 562 chilometri totalmente in doppia corsia e collega le regioni metropolitane di Belo Horizonte e di São Paulo, uno dei più importanti assi di trasporto del Brasile. Questa autostrada attraversa il sud di Minas Gerais, principale regione produttrice di caffè al mondo e che possiede importanti zone industriali presenti nei Comuni di Lavras, Varginha, Três Corações, Pouso Alegre e Extrema.

L’autostrada è gestita dall’ Autopista Fernão Dias, società del Gruppo Arteris, che è una delle più grandi aziende del settore di concessioni stradali del Brasile, la quale controlla più di 3.200 km di strade in tutto il paese,

BR-040 – Rio de Janeiro – Belo Horizonte – Brasília:

Include 1148 km di strada, di cui 716 km nel territorio di Minas Gerais e attraversa le regioni di Zona da Mata, Campo das Verentes, Belo Horizonte e il nord-ovest di Minas Gerais.

Questa Autostrada è inoltre molto importante per l’economia di Minas in quanto attraversa importanti centri industriali e agricoli, nonché aree di estrazione minerale ed è una delle principale via d’accesso alle diverse Città Storiche dello Stato.

La BR-040 è gestita da due società private: Via 040, responsabile della gestione di 936,8 chilometri tra Brasília (DF) e Juiz de Fora (MG); e Companhia de Concessão Rodoviária Juiz de Fora-Rio (Concer), che gestisce 180,4 chilometri di autostrada, nel tratto tra Juiz de Fora (MG) e Rio de Janeiro (RJ).

Rio-Bahia (BR 116):

Importante autostrada nazionale integrativa, unisce la regione Nord-est , Sud e Sud-est del paese. Nel territorio di Minas Gerais é il corridoio principale a est e a Nordest dello Stato, attraversa la Zona da Mata e le valli dei fiumi Doce, Mucuri e Jequitinhonha.

BR 262:

Collega il complesso portuale di Espirito Santo alla regione Centro-occidentale del paese, principale produttrice di cereali del Brasile. A Minas Gerais, la BR 262 attraversa le regioni di Vale do Rio Doce, Belo Horizonte, la parte Centro-est di Minas, Alto Paranaíba e Triângulo.

MG-050 (BR-050):

Strada statale con un’estensione totale di 406,7 chilometri, attraversa il Sud-ovest di Minas Gerais e collega la Regione metropolitana di Belo Horizonte e São Sebastião do Paraíso, un comune vicino al confine con lo stato di San Paolo. L’autostrada è gestita dalla Concessionaria Nascente das Gerais.

Ferrovie

Per quanto riguarda la rete ferroviaria, il Brasile possiede piú di 30 mila chilometri di ferrovia. In questo contesto, Minas Gerais si distingue per avere la seconda maglia più estesa dello Stato. Le ferrovie che attraversano Minas Gerais sono gestite da MRS Logística S / A, Ferrovia Centro-Atlântica S.A. e Vale S / A.

imagem 46

 

Porti e Aeroporti

Connessione aerea

L’aeroporto internazionale di Belo Horizonte è l’aeroporto più importante di Minas Gerais. Situato nel comune di Confins, a 40 km dal centro della capitale, si trova nel raggio di 200 km dalle principali attrazioni turistiche di Minas Gerais, come Ouro Preto, Mariana, Congonhas, São João Del Rei e Tiradentes.

Ha una posizione privilegiata rispetto ai principali centri di commercio del Paese e si posiziona strategicamente nell’asse São Paulo-Rio de Janeiro-Belo Horizonte.

Gestito dalla BH Airport, il nuovo aeroporto è stato ampliato nel 2016 ed oggi é uno dei due maggiori aeroporti del paese con una capacità di oltre 20 milioni di passeggeri all’anno.

Belo Horizonte possiede anche l’aeroporto di Pampulha e Carlos Prates.

Aeroporti all’interno di Minas Gerais

1

Porti Terrestri (Strutture Doganali Interne)

Ci sono 5 porti terrestri (chiamati “porti asciutti”) che accelerano le procedure di sdoganamento. Si trovano nelle città di Betim, Juiz de Fora, Uberaba, Uberlândia e Varginha, per mezzo di operazioni private e volumi espressivi.

Minas é collegata agli aeroporti marittimi

La Logistica di Minas Gerais passa attraverso il porto di São Paulo, Rio de Janeiro e Espírito Santo. In particolare, il recente posizionamento del porto di Açu, un complesso porto-industriale installato a nord di Rio de Janeiro, una potenziale soluzione per la logistica di Minas Gerais.

2 In funzione dal 2014, il Porto di Açu si trova a São João da Barra, a nord dello stato di Rio de Janeiro, e dispone di un complesso portuale di 90 km², basato sul concetto moderno di industria portuale. Açu ospita già aziende leader mondiali nei loro settori e, nella prima metà del 2017, ha raggiunto due importanti traguardi: ha ricevuto più di mille imbarcazioni (la stessa quantitá per tutto il 2016) ed è stato il quarto terminal privato nelle esportazioni di carico, secondo i dati Antaq.

Con una posizione strategica, a soli 123 km dal centro del bacino di Campos e vicino a Minas Gerais, il Porto di Açu ha potenziale come strumento per ottimizzare la logistica delle aziende di Minas, sia per lo scarico che per il carico di merci e risorse. Il porto di Açu dispone di due terminal: Il Terminal 1 (T1 – terminal offshore) ed il Terminal 2 (T2 – terminal onshore), nonché un’area per l’installazione di unitá aziendali del settore marittimo e industriale.

3Una delle soluzioni è il Terminal Multicargas (T-MULT), funzionante dal 2016 e autorizzato a operare con carico solido e carico del progetto. Il T-MULT già trasferisce coke, carbone e bauxite prodotto da Votorantim, a Miraí (MG), ed altri prodotti. Inoltre, è anche competitivo in altri settori della Regione Metropolitana di Belo Horizonte e del Nord di Minas Gerais, in particolare nel settore siderurgito, rocce ornamentali, veicoli e coke. Il terminal include 500 metri di pontile (con possibilità di espansione a 1.200 metri), circa 200.000 m2 di area doganale e 2 MHC. Con 14,5 metri di profondità, il che consente al terminal di ricevere navi Panamax, anche il T-MULT può essere la migliore alternativa per il carico del progetto rivolto al mercato O&G.

Porto di Açu ha firmato un accordo di partnership con il Porto di Antuerpia internacional (PAI), una filiale dell’autorità portuale di Antuerpia e il secondo porto più grande d’Europa. La partnership unisce un’esperienza di più di 200 anni del Porto di Antuerpia nell’operazione e nello sviluppo di un complesso porto-industria con le opportunità che Porto Açu offre, come ad esempio il fatto di essere un complesso portuale privato, operativo e con una retro-area disponibile.

Secondo José Magela, presidente di Prumo Logística, società che sviluppa e gestisce il porto di Açu, l’impresa può diventare la soluzione portuale per l’industria di Minas Gerais:

Siamo un porto privato e risponderemo alle esigenze specifiche di ogni cliente per rendere i loro prodotti più competitivi. La nostra missione è capire la richiesta specifica dello Stato e dei carichi esistenti per ottimizzare l’intero processo logistico, ha dichiarato Magela.

 

Il direttore commerciale di Prumo, Fernando Schuffner, ha evidenziato i settori dell’economia di Minas che possono presentare risultati migliori utilizzando il Porto di Açu:

Le attività che dipendono da un complesso portuale eficiente sono: siderurgia, pietre ornamentali, veicoli, minerali e coke. Nella nostra impresa, potranno usufruire di soluzioni logistiche competitive, sicure e integrate.

 

imagem 58

Foto: Porto do Açu / Crediti: Prumo Logística

Energia Elettrica

Minas Gerais ha una delle più importanti aziende integrate di energia elettrica del Brasile, la Companhia Energética de Minas Gerais (CEMIG).

La Cemig Distribuidora è responsabile per l’assistenza di più di 11 milioni di consumatori in 774 comuni di Minas Gerais ed è anche responsabile per la gestione della più grande rete di distribuzione di energia elettrica dell’America Latina, con circa 510 mila km di estenzione.

Cemig si distingue sempre nel segmento della produzione di elettricità occupando la terza posizione tra i maggiori produttori brasiliani. Cemig, attraverso le sue controllate e affiliate, dispone di 120 centrali, tra cui centrali idroelettriche, termoelettriche e eoliche, con una capacità di 8,5 GW.

La capacità totale installata in Minas Gerais è di circa 16GW, circa l’11% della capacità totale installata in Brasile.

Energie Rinnovabili In Minas Gerais

Minas Gerais ha come progetto quello di aumentare la produzione di energia da fonti rinnovabili, soprattutto tramite l’energia solare e del vento, per le quali sono disponibili analisi sulle capacitá di queste fonti.

Ulteriori informazioni su www.cemig.com.br

Minas ancora una volta assume il comando nell’uso di energia solare fotovoltaica.– Alexandre Bueno

Era accaduto anche con l’energia solare termica, che ha reso Belo Horizonte  capitale brasiliana del riscaldamento solare.

Gli studi presentati nel 30º Bilancio Energetico di Minas Gerais (2014), indicano che il riscaldamento solare è responsabile, in MG, per il 13,7% del consumo evitato nei settori residenziali e commerciali. Ovvero, se al posto degli oltre 4,3 milioni di metri quadri di pannelli solari avessimo solo riscaldamento elettrico, il consumo di elettricità dei settori elettrici residenziali e commerciali sarebbe  superiore al 13,7%, ed il consumo totale di energia elettrica dello Stato sarebbe superiore al 4,8%. Si trata di un contributo significativo di efficienza energetica.

In relazione all’energia solare fotovoltaica, dei circa 11.400 sistemi installati nel Paese (ANEEL, maggio 2017), 2.330 si trovano in Minas Gerais, che rappresenta quasi il 20% dei pannelli solari installati in Brasile. Qui sorge una domanda. Perché questa divergenza nei risultati?

Minas Gerais líder nella produzione distribuita di energia solare fotovoltaica – Motivi?

  • Cultura nell’uso di energia solare termica; Minas Gerais dispone della più grande area di pannelli solari termici del paese;
  • Elevati livelli di insolazione annuale, soprattutto nelle regioni del Centro, Nord, Nord Ovest, Ovest, Sud-Ovest e Triangolo;
  • Primo Stato a concedere l’esenzione ICMS sull’energia di auto-produzione; dal 2013 lo Stato dispone di una politica di incentivo all’uso dell’energia solare (legge 20.849 e decreto n. 46.296 del 2013) che include il Programma Mineiro sull’Energia Rinnovabile e prevede la concessione di incentivi ed il trattamento fiscale differenziato alle imprese produttrici di energia rinnovabile;

imagem 59

Foto: Mineirão / Crediti: Fernando Rabelo

Acqua e Impianti Igienici

In Minas Gerais annovera la Companhia de Saneamento di Minas Gerais (COPASA ), leader nei servizi di fornitura di acqua, fognature e rifiuti solidi in Brasile, con una rete di approvvigionamento idrico di 49.886 km (2015).

Telecomunicazioni

Il servizio di telecomunicazioni a Minas Gerais è stato il primo a essere universalizzato. Questo importante obiettivo è stato raggiunto nel 2008 quando tutti i comuni di Minas Gerais hanno iniziato a contare su questo servizio.

Oltre ai principali operatori telefonici in Brasile, Minas Gerais dispone dei servizi di Cemig Telecom, società del Gruppo Cemig, che offre soluzioni in fibra ottica e connettività per aziende di diversi settori.

Gas Naturale

La distribuzione di gas naturale in Minas Gerais viene effettuata dalla Companhia de Gas di Minas Gerais (Gasmig), che distribuisce circa 4 milioni di m3 al giorno.

Gasmig si è data da fare per essere una delle tre maggiori distributrici di gas naturale del paese ed ha investito nella costruzione di reti sotterranee di distribuzione per ampliare notevolmente i servizi ai clienti residenziali e commerciali, in particolare nella Regione Metropolitana di Belo Horizonte, Juiz de Fora e nel Sud di Minas.

4

Salute

Minas Gerais ha più di 36 mila stabilimenti nell’area sanitaria, di cui il 15% a Belo Horizonte, e rendono la cittá tra i cinque centri ospedalieri più importanti.

Rete ospedaliera

Negli ospedali di riferimento dello Stato, la maggior parte dei quali si trova a Belo Horizonte, è possibile trovare specialità cliniche e procedure all’avanguardia, con certificazioni concesse da organi internazionali. Pazienti locali, di altre regioni o anche dall’estero, possono ricevere nella capitale di Minas Gerais assistenza sanitaria in centri di eccellenza. L’Ospedale João XXIII, appartenente alla Fondazione Ospedaliera dello Stato di Minas Gerais (Fhemig), è conosciuto a livello nazionale per il trattamento di pazienti politraumatizzati e gravi casi di avvelenamento e ustioni. Il Vila da Serra, un riferimento per la neonatologia, ha recentemente iniziato ad adottare la chirurgia robotica, in collaborazione con l’Ospedale das Clínicas e l’Università Federale di Minas Gerais (UFMG). Per la cura di pazienti con patologie di media e alta complessità, Belo Horizonte ha l’Ospedale das Clínicas dell’Università Federale di Minas Gerais.

imagem 61Unimed-BH, una delle più grandi cooperative mediche del Brasile, con oltre 1,2 milioni di clienti e 5.600 dottori operativi, gestisce, sotto la propria rete assistenziale, due ospedali di urgenza ed emergenza, un ospedale di maternità, un ospedale pediatrico, un’unità di pronto soccorso e sei unità ambulatoriali, oltre a laboratori, servizi mobili e centri di esame. Sono stati intrapresi due investimenti del valore di R$172 milioni, al fine di migliorare ed ampliare la rete di servizi esistente.

Lo Stato di Minas Gerais ha ampliato la sua disponibilità di trattamenti con la nuova apertura dell’Ospedale Integrato del Cancro (HIC), della rete di salute Mater Dei. La rete ha introdotto un sistema avanzato di identificazione e di trattamento del cancro alla prostata, supportato da immagini che valutano anche le alterazioni metaboliche dell’organismo.

Un altro punto di forza è l’istituto Biocor, riferimento internazionale nella diagnosi e nel trattamento delle malattie cardiovascolari. Come Policlinico è riconosciuto per le complesse procedure di eccellenza e per l’attenzione individuale ai pazienti da parte del fondatore, il dottor Mario Vrandecic.

Nell’entroterra, a Ipatinga, Vale do Aço, l’ospedale Márcio Cunha (HMC) si distingue nell’Est di Minas Gerais per la sua superiorità in campo sanitário. È stato il primo ospedale del paese a ricevere il certificato di Approvato con eccellenza, nel 2003. Recentemente sono stati investiti 25 milioni di reais, realizzati dal suo principale ente, la Fondazione São Francisco Xavier, la quale ha inaugurato la prima unità di oncologia pediatrica della regione, etc. È oggi il quarto ospedale di maternità di Minas Gerais in numero di visite e nascite, con una percentuale di nascite del 50,83%, mentre il tasso complessivo di infezioni è solo del 1,65%.

Molte di queste istituzioni si distinguono nel programma Qualificazione dei Prestatori di Servizi Sanitari (Qualiss), dell’Agenzia Nazionale di Salute Integrativa (ANS), dove appaiono quasi 90 centri sanitari ubicati in Minas Gerais.

Ricerca

Nell’ambito della sanità pubblica e della ricerca, merita il primato la Fondazione Ezequiel Dias (Funed), un’istituzione modello per gli studi e la produzione di farmaci e analisi laboratoriali per le malattie della salute collettiva. Laboratorio ufficiale dello Stato, fa parte dell’Associazione dei Laboratori Farmaceutici Ufficiali del Brasile (Alfob). La Funed fabbrica, esclusivamente nel Paese, la talidomide – un farmaco per il trattamento della lebbra e di altre malattie, come il cancro. È l’unico laboratorio pubblico che fornisce il vaccino contro la meningite C al Ministero della Salute. In Minas Gerais mantiene l’esclusività nella produzione di sieri anti-tossici, anti-tossici e antivirali, disponibili negli ospedali pubblici di tutto il territorio nazionale.

Da 110 anni Funed possiede, inoltre, i reparti di Epidemiologia e Controllo delle Malattie, responsabile del controllo e diagnosi di varie malattie. È un riferimento nazionale per la sierologia di malattie di Chagas, Leishmaniosi e per i danni causati da meningite, malattie enterali, difterite e pertosse negli stati di Minas Gerais, Bahia, Espirito Santo e Rio de Janeiro. Esegue diagnosi a livello regionale di tubercolosi, STI / AIDS, dengue, febbre gialla, epatite, morbillo, febbre maculata, tra altre malattie.

Ospedali principali: Biocor, Ospedale das Clínicas, Ospedale Felicio Rocho, Ospedale MaterDei, Ospedale Santa Rita, Ospedale Vera Cruz, LifeCenter, Santa Casa de BH (area metropolitana di Belo Horizonte), Vila da Serra.

Laboratori di analisi e cliniche di immagine: Hermes Pardini, Medicina Axial Diagnostica e Mater Dei Health Network.

Santa Casa di Belo Horizonte

Il più grande ospedale di Minas Gerais, un’istituzione filantropica, con più di 1000 posti letto.

La Santa Casa BH è stata premiata come una delle 100 migliori ONG in Brasile nel 2017, tra le oltre 300 mila istituzioni registrate nel paese. Questa è stata la prima edizione dell’elenco #melhoresOngs, che mira a buone pratiche di gestione e trasparenza nel settore terziario e ad incentivare la cultura della donazione in Brasile. In più di 1500 hanno partecipato per il premio e 150 sono state pre-selezionate da un comitato esecutivo, sulla base degli adempimenti.

La Santa Casa BH presta servizio all’80% dei comuni di Minas Gerais, al 100% tramite il servizio sanitario pubblico (SUS), effettua più di 3.000 ricoveri al mese e circa 150.000 esami al mese.

 Educacione

imagem 63 Minas Gerais ha una forza lavoro altamente qualificata, con livelli di eccellenza in diverse aree di competenza.

 Lo stato è stato pioniere nell’inserimento di bambini nelle scuole all’età di sei anni, garantendo un anno in più di istruzione obbligatoria nella rete pubblica dell’insegnamento, che comprende anche l’istruzione superiore di I grado.

La qualità è ricercata anche dalle istituzioni private, alcune delle quali considerate le migliori del paese e dalle internazionali, che seguono i curriculo americano, italiano, spagnolo e canadese.Le Federazioni di Agricoltura, Commercio, Industria e Trasporto mantengono scuole e centri di tecnologia per la formazione e specializzazione di mano d’opera tecnica di alto livello. Oltre a queste importanti istituzioni, lo Stato vanta un’ampia rete scolastica tecnica, con maggior enfasi sul Centro Federal de Educação Tecnológica de Minas Gerais (CEFET-MG), la Fundação de Educação para o Trabalho (UTRAMIG) e vari istituti federali nell’area di Educazione, Scienza e Tecnologia di ambito regionale.

 Lo Stato accoglie 400 istituzioni d’istruzione superiore di II grado, delle quali 14 sono universitá pubbliche, 12 federali e 2 statali. Nel ranking elaborato dal Ministero dell’educazione, 3 delle 10 migliori universitá valutate sono situate nello Stato: Universidade Federal de Minas Gerais (UFMG), in Belo Horizonte, Universidade Federal de Viçosa (UFV), in Zona da Mata e l’ Universidade Federal de Lavras (UFL), nel sud dello Stato .

Si distinguono anche l’Università Federale di Ouro Preto (UFOP), Juiz de Fora (UFJF), Uberlândia (UFU), Itajubá (UNIFEI) e Universidade do Triângulo Mineiro (Uberaba).

Tra le istituzioni private universitarie, evidenziamo l’Università Cattolica Pontificia di Minas Gerais (PUC Minas), il Centro Universitario Una (Gruppo Anima), la Facoltà Pitágoras (Gruppo Kroton).

Minas Gerais è lo stato che ospita il maggior numero di università federali, con circa 680 mila studenti iscritti (2015), 24% dei quali nelle scuole federali.

Le migliori università pubbliche (4 tra le 10 migliori, 7 tra le 25 migliori).

 Nell’ambito della formazione di gestori per il settore pubblico, merita di essere messa in risalto la “Escola de Governo da Fundação João Pinheiro (FJP)” mentre nell’ambito della formazione di business managers emerge la Fundação Dom Cabral (FDC), istituzione che offre i migliori corsi  post-laurea del paese in amministrazione, eletta dal giornale Financial Times una delle migliori business school del mondo e la migliore nell’America Latina.

Scuole di língua e centri culturali rinomati, come Aliança Francesa, Cultura Inglesa, Instituto Cervantes, completano l’offerta didattica, con particolare attenzione ai corsi di lingua portoghese specialmente sviluppati per stranieri.

 5

 

 

No comments
Share:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *